Ravenna Culture

Salta ai contenuti
Ravenna Culture
 
Sei in: Home » AREA EDUCATIVA » Laboratori per le scuole » IL MONDO NELLA MIA CLASSE - laboratori di educazione alla differenza, alla mondialità e ai diritti. Anno scolastico 2017-18

IL MONDO NELLA MIA CLASSE - laboratori di educazione alla differenza, alla mondialità e ai diritti. Anno scolastico 2017-18

La nuova sfida dell’interculturale si gioca sul fatto che l’educazione deve raccogliere la scommessa di formare a un comune senso di umanità senza dimenticare “i volti”, la singolarità irripetibile di ognuno: condurre ad amare la somiglianza e la diversità; aiutare a rintracciare l’universale senza perdere il particolare

Premessa

L’intercultura non è una disciplina ma un modo di pensare, di vedere, di sentire e di agire.

L’educazione interculturale incoraggia una maggiore consapevolezza “del proprio modo di stare al mondo” dunque s’incentra sul rapporto “io e l’altro” in una progressiva costruzione dei saperi, abilità e competenze. Diventa educazione alla mondialità, alla differenza, ai diritti. Promuove e sviluppa abilità sociali come l’empatia, la solidarietà, la mediazione dei conflitti.

La didattica interculturale si avvale di metodologie coerenti con la propria sostanza: centralità dell’apprendente, creatività, esperienza concreta di chi apprende. Utilizza metodi induttivi e maieutici, ludici, umanistici-affettivi . E’ un modo d’intendere l’insegnamento e l’apprendimento e non ha necessariamente bisogno della presenza di alunni/e stranieri/e

Le proposte di seguito riportate sono rivolte alla classe o a un gruppo omogeneo per bisogni/obiettivi o per matrice linguistica.

I percorsi laboratori proposti traggono spunto dagli obiettivi dell’educazione interculturale. Non sono pensati per un certo ordine di scuola ma sono adattabili a situazioni diverse, secondo le modalità che ogni insegnante saprà certamente individuare come adatte alle proprie classi.

Finalità/obiettivi

  • Educare alla differenza
  • Valorizzare i paesi d’origine
  • Promuovere il dialogo interculturale
  • Approssimarsi alle differenze culturali
  • Promuovere la conoscenza ed il confronto con le culture "altre"
  • Sviluppare una maggiore consapevolezza della propria identità e insieme interessi e atteggiamenti di apertura verso gli altri popoli
  • Favorire l'inserimento dell'alunno straniero
  • Valorizzare la cultura d'origine dell'alunno straniero
  • Approssimarsi alle altre culture, creando la “disponibilità” all’incontro
  • Strutturare esperienze d’incontro delle differenze come scoperta utile all’elaborazione di un pensiero aperto e plurimo
  • Valorizzare gli studenti migranti, incentivarne riconoscimento nella classe

Azioni

Laboratori tematici di cui seguono le offerte:

  • “…. Io sono l’albero” L’albero come simbolo interculturale
  • …. Che musica!

“Il paesaggio dei ricordi” ….ci sono posti che portiamo nel cuore

  • “Divertiamoci con i numeri”
  • In una notte di temporale
  • Odissea: diario di viaggio e di vita (solo per le scuole medie)