Ravenna Culture

Salta ai contenuti
Ravenna Culture
 
Sei in: Home » Notizie » Il 22 marzo serata dedicata al Ricordo di Dan Arevalos e al contrasto all'omotransfobia

Il 22 marzo serata dedicata al Ricordo di Dan Arevalos e al contrasto all'omotransfobia

Sabato 22 Marzo, alle ore 19.30, nell'ambito della settimana contro il Razzismo e le Discriminazioni,Arcigay Frida Byron e Agedo Ravenna sono liete di invitare la cittadinanza alla serata dedicata al Ricordo di Dan Arevalos e al contrasto all'omotransfobia. Come da tradizione consolidata per ricordare Dan in casa Arevalos, alle 19.30 sarà offerto un buffet a base di pizzette e Coca-Cola (bevanda che Dan prediligeva!) Fondando l'associazione Eros nel 1985, Dan è stato tra i precursori nel contrasto attivo al pensiero gretto e discriminatorio verso le persone omosessuali e transessuali.

I promotori dell'iniziativa denunciano: "A quasi 30 anni di distanza viviamo ancora in un paese:

  • al penultimo posto in Europa (prima della Grecia) nella difesa dei diritti delle persone LGBT;
  • al primo posto in Europa per omicidi di persone Transessuali;
  • in cui il ministero delle pari opportunità è stato soppresso;
  • in cui non si vuole riconoscere alle persone omosessuali il diritto al matrimonio e politici deliranti vorrebbero sottrarre i figli alle coppie omogenitoriali;
  • in cui, in 20 anni, non si è ancora riusciti ad estendere la legge Mancino, (nata per contrastare le discriminazioni e i crimini d'odio dovuti a razzismo, xenofobia e intolleranza religiosa) anche all'omofobia e alla transfobia.

Per questo nel 2014 è importante e civile che i cittadini e le cittadine che si sentono dalla parte dei diritti umani, acquistino coscienza dei disagi e delle discriminazioni subite dalle persone LGBTI (Lesbiche, Gay, Bisessuali, Transessuali e Intersessuali) ed imparino a contrastarle attivamente nella propria quotidianità: non è necessario essere un Panda per difendere i Diritti degli Animali e non è necessario essere Omosessuali o Transessuali per difendere i loro diritti: è sufficiente essere umani (e non indifferenti)".
La serata proseguirà alle 20.30 incontrando alcune persone LGBT, che racconteranno le loro esperienze di vita e di scontro quotidiano con discriminazioni, stereotipi e pregiudizi.
Seguirà un dibattito che coinvolgerà i partecipanti in una comprensione più profonda della tematica e delle possibili azioni di contrasto attivo all'omotransfobia.
Al termine verrà dedicato un tributo a Dan durante il quale sarà possibile esprimere la propria testimonianza per ricordare l'amico scomparso.
Ingresso libero.