Ravenna Culture

Salta ai contenuti
Ravenna Culture
 
Sei in: Home » Notizie » Prosegue la settimana di azione contro il razzismo 2014

Prosegue la settimana di azione contro il razzismo 2014

Proseguono gli incontri nell'ambito della settimana di azione contro il razzismo.

Romni

In particolare ricordiamo venerdì 28 marzo alle ore 19,00 al Mama's una serata dedicata a Lampedusa dove sarà presentata la Carta di Lampedusa scritta a Lampedusa nei giorni compresi fra il 31 gennaio e 2 febbraio, promossa da Melting-Pot a cui hanno aderito e partecipato 300 associazioni movimenti gruppi antidiscriminazione italiani ed europei; fra questi è stata presente anche la Rete Civile contro il razzismo di Ravenna portando il proprio contributo anche con un progetto "Lampedusa siamo noi" accolto dalla giunta comunale di Lampedusa finalizzato ad una grande campagna di solidarietà con la promozione di un "Salvadanaio sociale" i cui fondi saranno destinati alla realizzazione di un Centro per bambini disabili a Lampedusa. Durante la serata sarà presentato il progetto SPRAR di Ravenna e proiettato il docu-film "La vita in pugno" di Roger Bema ed Elena Starna. Sarà offerto un buffet di accoglienza.

 

Un'attenzione particolare va rivolta all'iniziativa di sabato 29 marzo alle ore 14,30 al Centro Quake "Tessere la Rete: donne romni, ora e qui". L’incontro di donne rom è promosso dall'associazione Romnì onlus di Roma in collaborazione con la rete civile contro il razzismo di Ravenna ed il gruppo anti-discriminazione ACCADRA'. Si tratta di un evento di particolare rilievo perché è la prima volta che in Italia donne rom si incontrano e si confrontano per porre le premesse per la costruzione di un associazionismo in grado di prendere parola e partecipare con piena dignità all’emancipazione di tutto il mondo rom ancora sopraffatto da pregiudizi e discriminazioni ancora largamente diffusi nel nostro paese. In questa occasione le donne rom lanciano un messaggio a tutto il mondo femminile e dell’antidiscriminazione: costruiamo una rete, femminile e antirazzista.Seguirà una "Lezione spettacolare" dal titolo "Non chiamarmi zingaro" di e con Pino Petruzzelli. Aperitivo/cena a cura dell'associazione LIFE.