Ravenna Culture

Salta ai contenuti
Ravenna Culture
 
Sei in: Home » Notizie » Una città di tutti e di tutte

Una città di tutti e di tutte

29 e 30 luglio 2020: "Accoglienza in famiglia: sogno o realtà?" Ne parliamo con ragazzi, famiglie, operatori di progetti diffusi sul territorio nazionale.

Scritture di donne migranti

Di migrazioni si continua a parlare. C'è una rumorosa confusione di voci, opinioni, pregiudizi, prese di posizione, ma la voce dei migranti e delle migranti appare assente. Scrittrici di varia provenienza che rivendicano con forza la capacità di scrivere con voce propria, pratiche di scrittura e immaginari propri. Come a dire “non parlate a nome nostro”. Sentiamo che queste voci ci riguardano, ci parlano, vogliamo ascoltarle e farle conoscere. Il 14 e 21 luglio a partire dalle 18,30 nella cornice del parco della Rocca Brancaleone socie della Casa delle donne e volontarie di Refugees Welcome raccontano le opere di Chimamanda Ngozi Adichie, Elvira Mujcic, Mariella Mehr, Elizabeth Arquinigo Pardo, Sumaya Abdel Qader, Isoke Aikpitany, Anilda Ibrahimi, Esperance Hakuzwimana Ripanti, Takoua Ben Mohamed, Igiaba Scego, Anilda Ibrahimi.

Agli eventi sarà presente la biblioteca della Casa delle donne e sarà possibile prendere in prestito i libri delle autrici presentate.

 

Accoglienza in famiglia: sogno o realtà?

L’accoglienza in famiglia fa bene a tutti. Chi ospita in casa ha l’opportunità di sostenere la costruzione di progetti di vita favorendo lo scambio, l'incontro e la conoscenza reciproca. Il 29 e 30 luglio in piazza Medaglie d'Oro, a partire dalle ore 20:30 ne parliamo con ragazzi, famiglie, operatori di progetti diffusi sul territorio nazionale e cercheremo di dare una risposta approfondendo il tema: è possibile per le città di Ravenna un albo delle famiglie accoglienti?

Nella serata del 29 luglio, dopo il dibattito, dalle 21.30 proiezione del Film Bangla di Phaim Bhuiyan. Nella serata del 30 luglio, dalle ore 21.45 è previsto lo spettacolo teatrale "Come quando fuori pioveva" del gruppo Panda Project.

Gli eventi sono previsti e finanziati nell'ambito del progetto Shaping Fair Cities agenda 2030.

 

Mostra fotografica "La prima cosa bella"

La mostra fotografica è realizzata dai ragazzi dell’Associazione Agevolando sull’esperienza del “lockdown”. Sarà visitabile il 29 e 30 luglio presso gli spazi della Casa delle Culture, Piazza Medaglie D'Oro 4 Ravenna.

 

INFO

http://l2l.it/SFC_Ravenna

telefono: 0544 591876

mail: casadelleculture@comune.ra.it